COLLEZIONE FINE

MOSTRE

Lo spazio della collezione permanente presenta una selezione della COLLEZIONE FINE, un insieme di 201 opere fotografiche di 80 autori italiani e stranieri.

La collezione nasce dall’attività della Associazione Culturale FINE (Fotografia e Incontri con le Nuove Espressioni), sodalizio no-profit nato a Torino nel 1998, caratterizzata da una dimensione di scambio culturale democratico e aperto a ogni tipo di collaborazione.

A cura Gerardo Regnani

FOTOGRAFIA ASTRATTA

MOSTRE

dalle avanguardie al digitale

La mostra comprende opere astratte di artisti italiani e stranieri appartenenti alle collezioni del Museo che datano dagli anni Trenta del Novecento ai primi anni del Duemila.

A cura di Roberta Valtorta e Arianna Bianchi

In collaborazione con
Centro Internazionale Scavi Scaligeri del Comune di Verona
ArtVerona-Fiera d’arte moderna e contemporanea

PREMIO PEZZA XV. IL RACCONTO DI UN LUOGO

MOSTRE, PREMI

Premio internazionale di fotografia Riccardo Pezza – XV edizione

Triennale di Milano

Il Premio Europeo di Fotografia Riccardo Pezza, giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione, è stato istituito nel 1995 in memoria di Riccardo Pezza, giovane fotografo che compì i propri studi presso il CFP Bauer.

ACQUISIZIONI 2004-2009

MOSTRE

A cinque anni dal 2004, data dell’inaugurazione della sua sede, il Museo di Fotografia Contemporanea presenta una mostra delle nuove opere fotografiche acquisite nel periodo 2004-2009.

FEDERICO PATELLANI. AMERICA PAGANA

MOSTRE

Nel 1956 Federico Patellani e Aldo Buzzi, in quegli anni sceneggiatore, scenografo e collaboratore di Alberto Lattuada e Federico Fellini, intraprendono un lungo viaggio nei paesi del Centro America per girare il documentario America Pagana.

THE MOBILE CITY

MOSTRE, PREMI, PUBLIC ART

La mostra è l’episodio conclusivo di un lungo progetto tra le città gemelle di Milano e di Toronto, un concorso di fotografie digitali riservato agli adolescenti delle due metropoli, invitati a raccontare la propria vita e la città che li circonda attraverso brevi sequenze di immagini digitali e testi.

A cura di Matteo Balduzzi

FRANCESCO RADINO. TRAMSFORMAZIONI

MOSTRE

Il Museo di Fotografia Contemporanea fin dalle sue origini pone la committenza agli artisti contemporanei tra le sue attività più specifiche e caratterizzanti della sua identità, e anche in occasione dei lavori di costruzione della metrotranvia ha incaricato Francesco Radino di realizzare una lettura fotografica sulle trasformazioni provocate nel territorio dai lavori in corso e dal loro esito.

ROBERT FRANK. PARIS

MOSTRE

Il Museo di Fotografia Contemporanea presenta 80 opere, la gran parte inedite, di Robert Frank, uno dei padri della fotografia contemporanea, realizzate a Parigi tra il 1949 e il 1952.

PETER BIALOBRZESKI. TIGRIDILUCE

MOSTRE

Peter Bialobrzeski ha lavorato nelle metropoli asiatiche, da Shangai a Hongkong, da Bangkok a Singapore, da Shenzhen a Kuala Lumpur indagando le enormi trasformazioni provocate dal processo di globalizzazione: metropoli del futuro cresciute velocemente, un mondo ipermoderno illuminato dalla luce al neon, fatto di grattacieli, avveniristiche infrastrutture, ponti e snodi autostradali.

In collaborazione con agenzia Contrasto

VICTOR BURGIN

INCONTRI E SEMINARI, MOSTRE

Alle otto. Solito posto & Tales from Freud

La mostra costituisce un importante contributo alla conoscenza e alla promozione in Italia di un protagonista dell’arte contemporanea internazionale.