FOTOGRAFI PER IL MUFOCO

EVENTI, NEWS

ASTA A SOSTEGNO DEL MUSEO DI FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA

Le offerte raccolte superano i 50 mila euro

Sono in totale 50.260 euro quelli raccolti in occasione dell’asta a favore del Museo di Fotografia Contemporanea organizzata dall’Associazione Amici del Mufoco per aiutare il Museo a superare questo momento di difficoltà economica e istituzionale.
L’asta è stata battuta il 13 dicembre 2014 alle ore 17 presso la Triennale di Milano, Salone d’Onore e fino a venerdì 19 dicembre è stato possibile richiedere le opere non aggiudicate durante la serata.

Ringraziamo gli oltre 100 fotografi e collezionisti che hanno messo a disposizione un’opera per questa iniziativa – dichiara Guido Venturini, Presidente dell’Associazione Amici del Museo di Fotografia Contemporanea – e ringraziamo sentitamente tutte le persone che hanno contribuito con le loro offerte a farci raggiungere questa cifra, che conferma l’amore per il Mufoco da parte del pubblico e degli specialisti del settore”.

Grazie ai proventi raccolti, il Museo riuscirà a garantire l’apertura della sede nel mese di gennaio per consentire agli Enti Fondatori di concludere le consultazioni con Regione Lombardia e Ministero per i Beni e le Attività Culturali per un piano di sostegno al museo.

DOWNLOAD PRESENTAZIONE ASTA / PDF ITA ENG
DOWNLOAD CATALOGO AGGIORNATO DEI LOTTI ALL’ASTA / PDF

 

Questi gli autori delle fotografie battute all’asta:
Andrea Abati, Giampietro Agostini, Alessandra Attianese, Isabella Balena, Marina Ballo Charmet, Giorgio Barrera, Gabriele Basilico, Fabrizio Bellomo, Gianni Berengo Gardin, Peter Bialobrzeski, Antonio Biasiucci, Fabio Boni, Anna Maria Borghese, Roberto Bossaglia, Luca Campigotto, Alessandra Capodacqua, Simone Casetta, Luca Casonato, Emilia Castioni, Serena Clessi, Cesare Colombo, Marco Costa, Mario Cresci, Paola Dallavalle e Fulvio Guerrieri, Marco Dapino, John Davies, Paola De Pietri, Alberto Dedè, Paola Di Bello, Donatella Di Cicco, Pietro Donzelli, Tiziano Doria, Joan Fontcuberta, Vittore Fossati, Roberto Galasso, Jean Louis Garnell, Carlo Garzia, Giovanni Gastel, Piero Gemelli, Moreno Gentili, Ando Gilardi, Paolo Gioli, Claudio Gobbi, Guido Guidi, Giovanni Hänninen, Jitka Hanzlovà, Graciela Iturbide, Francesco Jodice, Mimmo Jodice, Frédéric Karikese, Karen Knorr, Silvia Lelli, Gianni Leone, Martino Lombezzi, Uliano Lucas, Gianni Maffi, Tancredi Mangano, Martino Marangoni, Olga Mariosa, Allegra Martin, Roberto Masotti, Paola Mattioli, Nino Migliori, Walter Niedermayr, Cristina Nuñez, Cristina Omenetto, Roberta Orio, Bruna Orlandi, Antonio Ottomanelli, Mario Peliti, Carlo Pisa, Bernard Plossu, Daniele Portanome, Bruno Pulici, Agnese Purgatorio, Francesco Radino, Efrem Raimondi, Moira Ricci, Paolo Riolzi, Andrea Rovatti, Marialba Russo, Claudio Sabatino, Roberto Salbitani, Alessandro Sambini, Davide Scaramuzza, Simone Schiesari, Malick Sidibé, Marco Signorini, Mario Sillani Djerrahian, Luciano Soave, Annalisa Sonzogni, Alessandra Spranzi, Beat Streuli, Pio Tarantini, George Tatge, Giovanni Tavano, The Cool Couple, Giulia Ticozzi, Gino Turina, Franco Vaccari, Hans van der Meer, Luigi Vegini, Paolo Ventura, Alessandro Vicario, Silvio Wolf, Edegildo Zava, Francesco Zucchetti.

Come Amici del Museo di Fotografia Contemporanea – dichiara Guido Venturini, Presidente dell’Associazione – siamo sempre stati al fianco del Museo, soprattutto in questi anni di difficoltà e incertezze crescenti. L’anno scorso abbiamo promosso una petizione per chiedere che il Museo fosse dichiarato nazionale, raccogliendo un’ottima risposta da parte di intellettuali, operatori del settore, appassionati di fotografia e di arte. Oggi, poiché alle difficoltà istituzionali si è aggiunta una situazione di grave crisi economica, abbiamo deciso di organizzare un’asta i cui proventi andranno a favore del Museo di Fotografia Contemporanea. Ringraziamo tutti i fotografi e i collezionisti che hanno generosamente accettato di mettere a disposizione una delle loro opere. Siamo certi che la qualità delle fotografie battute all’asta e l’importanza della causa per la quale è stata organizzata garantiranno altrettanto successo”.

Si ringraziano per l’amichevole collaborazione:
Fabio Bertolo, battitore della Casa d’aste Minerva Auctions di Roma; tutti i fotografi, i collezionisti, gli amici che con le loro opere, i loro consigli e la loro vicinanza hanno reso possibile l’evento.