MOSTRA | Franco Grignani. Lo spazio di una magia sorprendente

IN CORSO, MOSTRE

FRANCO GRIGNANI
Lo spazio di una magia sorprendente

a cura di Mario Piazza e Nicoletta Ossanna Cavadini
con Manuela Grignani Sirtoli
in collaborazione con m.a.x. Museo di Chiasso e con Archivio Manuela Grignani Sirtoli

20 giugno – 01 novembre 2020
Sabato e domenica, ore 10-13 e 14-19
Museo di Fotografia Contemporanea

29 ottobre 2020, ore 18
WEB TALK con Roberta Valtorta e Mario Piazza
Diretta YouTube e Facebook @mufoco

 

La mostra, in collaborazione con il m.a.x. Museo di Chiasso e con l’Archivio Manuela Grignani Sirtoli, presenta circa 50 opere fotografiche dell’artista e grafico Franco Grignani (1908-1999), la maggior parte provenienti dalle collezioni del Museo, insieme ad altre gentilmente messe a disposizione dagli eredi dell’artista.

L’esposizione restituisce un percorso di ricerca ultratrentennale che travalica i confini tra le discipline e pone Grignani tra i maestri della cultura visiva italiana degli anni ‘60 e ‘70.
L’attenzione che Grignani dedica alla fotografia costituisce una tappa fondamentale per lo sviluppo di altri linguaggi artistici, dall’iniziale sperimentazione fotografica alla grafica pubblicitaria, fino alla Optical Art.

Grignani non intende la fotografia in senso canonico: esegue fotomontaggi, sovraimpressioni, doppie esposizioni, manifestando l’esigenza di avventurarsi nel dominio della “polivalenza dei significati” dell’immagine. Alla fine degli anni Cinquanta, parla di ambiguità della fotografia, di magia, della necessità di indagare ciò che crediamo di vedere. L’ambiguità offre infinite possibilità di interpretazione e l’indagine sulle forme della percezione esplora nuovi significati delle immagini. La visione ci apre a nuove esperienze sensoriali.

I cicli della ricerca sulla fotografia astratta usano il mosso, il fluo, le subpercezioni, ovvero lo spazio visivo nella sua totalità. “Conoscevo tutto sulla fotografia ma la lente dava l’immagine regolare, cercavo allora i più disparati mezzi: lenti zoppe, vetri condensatori, prismi, acqua, olio. […] Non usavo quasi mai la geometria euclidea e mi servivo di matematiche alterate”, spiega lo stesso artista.
La sua vasta produzione – prevalentemente in bianco e nero – è non solo di supporto, ma non separabile dal lavoro di ricerca artistica, come pure fondamentale al rinnovamento nella grafica e nella pubblicità.

 

 

 

Web preview della mostra
Venerdì 19 giugno, ore 11
Sul sito del Museo, canali YouTube e Facebook
Guarda il video con i curatori

 

Venerdì 31 luglio, in occasione di MuseoCity
> ore 18, visita guidata alle mostre “Franco Grignani. Lo spazio di una magia sorprendente”, “Carte de Visite. Un album fotografico di quartiere” esposte al Museo e “Mario Cattaneo. Leggerezza di un tempo” allestita in Piazza Gramsci a Cinisello Balsamo.
Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria: servizioeducativo@mufoco.org
> ore 17 – 20, apertura straordinaria del Museo

Giornate Europee del Patrimonio 2020
Sabato 26 e domenica 27 settembre, ore 11
Visita guidata alle mostre “Franco Grignani. Lo spazio di una magia sorprendente” e Carte de Visite. Un album fotografico di quartiere
Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria: servizioeducativo@mufoco.org o 02.66056631 / 02.6605661

 

Franco Grignani, “Eco-texture”. Sperimentale ottico con bolli filtrati, 1959
Franco Grignani © Eredi Grignani – Fondo Lanfranco Colombo, Regione Lombardia / Museo di Fotografia Contemporanea, Milano-Cinisello Balsamo

This content is also available in: Inglese