PERCORSI TEMATICI E LABORATORI PER LE SCUOLE 2017/2018

IN CORSO, LABORATORI

Il Servizio educativo promuove un’idea di Museo aperto come luogo di dialogo, di confronto e di avvicinamento alla fotografia: uno spazio di elaborazione culturale per ogni tipo di pubblico in cui il piacere della scoperta diventa strumento di conoscenza.

Fotografia come sguardo sulla realtà e arte dell’incontro sono le parole chiave della nostra attività, per riflettere sui diversi valori dell’immagine nella società di oggi e per stimolare la curiosità sperimentando in modo attivo la propria creatività.

Attività per le scuole

Elaboriamo una didattica centrata sull’educazione dello sguardo dei ragazzi, attraverso percorsi te­matici di conoscenza delle esposizioni in cui i laboratori e i progetti promuovono esperienze visive, lavorando sull’immaginazione, sulla sensibilità e sulle emozioni al fine di stimolare curiosità e creatività.

Offriamo percorsi didattici a partire dall’Asilo nido fino alla Scuola secondaria di II grado, mettendo in dialogo le richieste dei docenti, le collezioni del Museo e le competenze degli educatori.

 

PER LE CLASSI DI OGNI ORDINE E GRADO

Visita guidata alla mostra in corso
Percorso di educazione all’immagine attraverso la mostra COLLEZIONE PERMANENTE / Serie, una selezione di tredici progetti diversi tra loro per temi, generi, tecniche e formati. Un approfondimento per comprendere i molteplici approcci visivi o concettuali tramite cui i fotografi articolano la propria progettualità e sviluppano le proprie ricerche.
Temi: identità, percezione, emozioni, memoria, territorio, resilienza, ritratto, paesaggio, astrazione, progettualità.

Visite speciali al patrimonio del Museo
Archivio fotografico e biblioteca specialistica

Per informazioni, costi e prenotazioni: servizioeducativo@mufoco.org o 02.66056631

 

Dalla realtà alla rappresentazione
Approccio all’immagine digitale con il tablet / a scuola o al museo

Il percorso, articolato in tre brevi incontri, è incentrato sull’educazione dello sguardo e sull’apprendimento delle basi della rappresentazione: è un primo passo verso l’uso consapevole delle tecnologie, che mostra al bambino un utilizzo alternativo, didattico e costruttivo, di un oggetto che fa già parte della sua quotidianità.

Esercizi di stile
Interpretazione di una sequenza fotografica / al museo

Il laboratorio prevede l’approfondimento di alcune opere esposte nella mostra COLLEZIONE PERMANENTE / Serie per stimolare nei bambini la conoscenza della fotografia come mezzo di espressione; l’attività prosegue, in piccoli gruppi di lavoro, con il riconoscimento delle caratteristiche di contenuto, stile e linguaggio di un insieme di immagini.

Sentire è vedere
La rappresentazione delle emozioni* / a scuola o al museo
per le classi 1^ e 2^

Un laboratorio che intreccia lettura e fotografia, dove le emozioni evocate nel racconto prendono la forma di immagini fotografiche. La lettura di alcune brevi storie che affrontano diversi stati d’animo è lo stimolo per condividere all’interno del gruppo classe un percorso sulle emozioni e sulla loro rappresentazione.

La città racconta
Storie di fotografie* / a scuola o al museo

per le classi 3^, 4^ e 5^

Spunto per il laboratorio è un libro di micro storie per immagini: i bambini, attraverso la sperimentazione di diversi linguaggi artistici, vengono stimolati nell’osservazione di una fotografia e nell’elaborazione creativa di un disegno a partire da essa.

 

*Attività in collaborazione con l’Area Ragazzi del Centro culturale IlPertini.
Per le scuole di Cinisello Balsamo il percorso può essere articolato in due parti: al Museo si svolge il laboratorio, in un secondo momento al Pertini si completa l’attività con il tesseramento e il prestito libri.

Parola alle immagini
Comprensione dell’opera / al museo

Il laboratorio prevede l’approfondimento di alcune opere della mostra COLLEZIONE PERMANENTE / Serie per stimolare nei ragazzi l’osservazione e la capacità di comprensione di un progetto fotografico per giungere alla definizione di un titolo, che porta alla riflessione sull’uso complementare di testo e immagine.

Doppio senso
Lettura creativa di un’immagine / a scuola o al museo

Il laboratorio è focalizzato sul linguaggio e sull’interpretazione della fotografia. Gli studenti sono invitati a osservare le fotografie d’autore proposte e a intervenire su di esse con un taglio che reinventi l’immagine e un testo che la descriva. I risultati saranno molteplici, svelando così la soggettività della visione di chi crea il racconto e ne fruisce.

Autoritratto con paesaggio
Raccontarsi con la fotografia / a scuola o al museo

Articolato in due incontri, il laboratorio si propone di fornire agli studenti gli strumenti per avere maggior consapevolezza nella rappresentazione di sé attraverso la fotografia. Si affrontano i generi fotografici dell’autoritratto, e del paesaggio come luogo nel quale la figura si colloca. Dopo il lavoro in autonomia sulla ricerca e sulla rappresentazione della propria identità, l’appuntamento successivo è dedicato all’analisi condivisa della fotografia realizzata.

La fotografia nella storia dell’arte / a scuola o al museo

Dall’Impressionismo alle Avanguardie, la fotografia ricopre un ruolo chiave nel flusso dei movimenti artistici del ‘900. I moduli di lezione proposti integrano e approfondiscono il programma di storia dell’arte, ponendo l’accento su questo linguaggio più che mai contemporaneo.