URBAN LAYERS – THESSALONIKI

URBAN LAYERS

PIER A/MAKEDONIAN MUSEUM OF CONTEMPORAY ART, 30 GIUGNO – 17 LUGLIO 2016

A Salonicco l’esposizione al pubblico dei progetti Urban Layers è avvenuta in concomitanza con la mostra Another life: Human flows / Unknown Odysseys, allestita all’interno del Museo con i lavori dei principali fotoreporter greci, in relazione al tema della migrazione verso la Grecia e da qui verso i paesi del Nord Europa.
Si è così creato un collegamento tra le due mostre, in cui le immagini di cronaca e i progetti di ricerca si sono trovati a riflettere sulle stesse tematiche con un interessante intreccio di approcci e linguaggi.

Le opere elaborate durante la residenza a Gibellina sono state allestite lungo il molo A del porto di Salonicco, di fronte all’ingresso del Museo, utilizzando strutture realizzate ad hoc su progetto della facoltà di architettura di Málaga.

L’opera di Adrian Paci – la proiezione del video Britma – è stata allestita al coperto, nello stesso spazio del porto: la sala centrale del piccolo e suggestivo edificio delle pompe.

Le immagini dei 10 artisti selezionati tramite la seconda call internazionale sono state stampate su formato rigido e sono state esposte in una sala del Museo.

  • A


ADRIAN PACI
Britma

THESSALONIKI
PHOTOGALLERY

  • B

 

  • C

This content is also available in: Inglese